Come organizzare una Festa di 18 Anni a sorpresa

Con la fine delle vacanze e la ripresa delle proprie abitudini cittadine, non c’è nulla di più divertente che organizzare una bella festa a sorpresa per qualche amico che compie gli anni proprio a Settembre.

Se sta arrivando il fatidico compleanno dei 18 anni dell’amico del cuore o della fidanzata, l’idea di una festa a sorpresa sarà sicuramente apprezzata, l’importante è organizzare qualcosa di speciale e non banale.

Ma come si organizza una festa di 18 anni a sorpresa? niente di più semplice e divertente, seguendo i nostri consigli.

Dove organizzare la festa di 18 anni a sorpresa a Milano

La prima cosa da chiarire sono il dove e il quando organizzare il party.

Ci sono diverse opzioni per scegliere la location perfetta per una festa 18 anni a sorpresa:

– La Casa del festeggiato: è la location più difficile da gestire in quanto non sempre si ha la possibilità di accedere alla casa di altre persone. Si può trovare un complice con le persone che vivono insieme al festeggiato, come i genitori o la sorella, resta il fatto che poi la casa andrà allestita e dovranno accedervi tante persone, quindi non è sicuramente la scelta migliore.

– La Casa di qualche amico in comune: organizzarla di qualche amico che si ha in comune con il festeggiato è indubbiamente più facile. La soluzione più comoda e facile per organizzare gli addobbi e la logistica.

– Una Location esterna: Sicuramente la scelta migliore. Non si devono spostare mobili, non bisogna organizzare il food & beverage, non bisogna sistemarla a festa finita. Insomma è sicuramente la soluzione più comoda per tutti. Certo è sicuramente la soluzione più cara ma ha anche un impatto diverso sul tuo amico… è indubbiamente un’emozione unica quando si entra in uno degli splendidi locali milanesi addobbati proprio per la propria festa!

Quando organizzare la festa di diciotto anni a sorpresa

Sul quando organizzare la festa di 18 anni a sorpresa, ci sono 3 possibilità che in realtà si equivalgono:

– Il giorno giusto del compleanno: se si sceglie il giorno preciso per organizzare la festa, il consiglio è di non inviare gli auguri al festeggiato. Ancora meglio se tutti gli invitati lo ignorano completamente.

– In anticipo: Nessuno si aspetta una festa di compleanno a sorpresa tre giorni prima. Di sicuro si otterrà l’effetto wow, però attenzione: c’è chi è superstizioso e pensa che gli auguri in anticipo portino sfortuna

– In ritardo: In questo caso si otterrà sicuramente l’effetto sorpresa, il festeggiato potrebbe pensare che nessuno ha pensato al suo compleanno e che oramai è tardi.

Per scegliere quando organizzare la festa a sorpresa, è indubbiamente utile confrontarsi con le persone più vicine al festeggiato ed anche ovviamente con gli invitati.

Infatti la data prescelta non deve essere funzionale solo il festeggiato ma anche per tutti gli invitati.

Per confrontarsi con tutti potrebbe essere utile creare un gruppo su Whatsapp.

Chi invitare per la festa dei 18 anni a sorpresa

Per scegliere chi invitare alla festa a sorpresa bisogna tenere a mente dei fondamentali elementi: è importante non dimenticarsi degli Immancabili come le sorelle, i genitori e il partner.

E poi stilare una lista di tutti gli alti amici, parenti e compagni di scuola.

Attenzione però a non esagerare con gli invitati, una festa con una ventina di persone può essere gestita facilmente, con 50 persone è tutta un’altra storia.

Gli addobbi della location prescelta per la festa a sorpresa

Una volta scelta la location per la festa, il quando e gli inviti, è il momento di scegliere se organizzare una festa con un tema specifico.

Scegliere un tema significa poter personalizzare la tavola e la sala, in genere si sceglie qualcosa di cui il festeggiato è appassionato.

Si possono organizzare feste a tema di Star Wars o di Frozen, ma anche calcistiche o votate ai viaggi, l’importante è che il tema prescelto sia una vera e propria passione del festeggiato.

Quando si seleziona la location è importante assicurarsi di poter abbellire un po’ la sala per la festa a tema.

Come organizzare la festa 18 anni a sorpresa perfetta

Per organizzare una festa a sorpresa perfetta bisogna tenere conto di alcuni elementi che non devono assolutamente mancare e che devono essere organizzati al meglio:

– Cibo
– Musica

Per quanto riguarda il cibo, si può organizzare un aperitivo a buffet o una vera e propria cena.

E’ fondamentale informati su intolleranze, diete particolari e gusti degli invitati.

Da non dimenticarsi della torta che deve essere favolosa. Sarà l’ultima portata della serata e dovrebbe fare un ingresso teatrale tra fuochi d’artificio e stelline.

Per quanto riguarda invece la musica si può optare per una vera e propria serata danzante o della semplice musica di sottofondo, ovviamente è importante seguire i gusti del festeggiato.

Molto divertente anche l’idea del karaoke, una soluzione sempre coinvolgente che poi è anche una garanzia di risate.

Come portare il festeggiato alla sua festa a sorpresa

Anche in questo caso il modo migliore per portare il festeggiato alla location prescelta per la festa senza fargli capire nulla, è chiedere aiuto a quell’amico o parente della lista degli immancabili.

Questa persona avrà il compito di condurre il festeggiato nella struttura allestiva per la sua festa di compleanno a sorpresa.

Dovrà organizzarsi con lui per incontrarlo, in questo modo il festeggiato non prenderà altri impegni ed avrà la serata libera.

L’importante è che il festeggiato non sospetti di nulla.

Se necessario bisogna mentire, inventandosi una serata al cinema o in qualunque altro posto, l’importante è che il festeggiato si aspetti di non rientrare tanto presto e che in ogni caso sia libero per tutta la sera.

Ovviamente il festeggiato deve arrivare in ritardo rispetto a tutti gli invitati che devono già essere presenti al locale. Ma dove si devono nascondere gli invitati?

– Sotto al tavolo
– Nel bagno del locale per poi saltar fuori all’improvviso
– Seduti comodamente a tavola

Qualsiasi sia la soluzione prescelta, la faccia del festeggiato sarà comunque indimenticabile.

Chi paga la festa di 18 anni a sopresa?

La festa a sorpresa sicuramente non va pagata dal festeggiato.

In genere è meglio scegliere che ogni invitato paghi una quota, che deve comprendere gli addobbi, il food & beverage e il regalo.

Devi essere chiaro sin da subito con tutti gli invitati, è assolutamente vietato avere dispute durante la festa e davanti al festeggiato.

Il regalo perfetto per il festeggiato

Una festa di compleanno a sorpresa è già di per se un regalo.

Se però non volete far mancare un piccolo regalo al festeggiato potete scegliere un piccolo dono da fare ognuno singolarmente o tutti insieme.

Related Post

thumbnail
hover

Come scegliere la location perfetta per...

Quando si organizza la festa dei 18 anni la scelta della location è indubbiamente una delle cose più importanti da fare. La location infat...

thumbnail
hover

Regali e gadget perfetti per una...

Dopo aver organizzato la festa di 18 anni, è importante non dimenticarsi dei regali e dei gadget da fare a tutti gli invitati. Spesso ci si...

thumbnail
hover

Come organizzare una Festa 18 Anni...

Per chi è nato nei mesi che vanno da Maggio ad Ottobre, certamente la soluzione migliore è organizzare una festa di 18 anni in un locale a...